Astrologia – affinità di coppia dei Pesci con altri segni – Cancro

VIVONO IN UN MONDO DI MAGIA

Il cancerino e la sirena dello Zodiaco sono abilissimi nel nutrire il loro rapporto con fantastiche suggestioni erotiche e psicologiche. Devono temere soprattutto le noiose incombenze domestiche, capaci di distruggere l’estasi.

L’uomo del Cancro è piuttosto difficile da capire. Perché in lui niente è costante e invariabile: atteggiamenti, stati d’animo, opinioni mutano fino a capovolgersi senza apparenti ragioni. E lo stesso avviene per quanto riguarda la sua immagine. Infatti un giorno lui è capace di presentarsi con barba lunga, capelli incolti, camicia lisa e pantaloni dalla piega tremendamente incerta.

Ma il giorno dopo ti sballa comparendo rasato alla perfezione, profumato, fragrante e vestito impeccabilmente. Con tanto di camicia immacolata e, magari, il tocco civettuolo di un papillon che gli dà un aria romantica e tenera. E, così facendo, ti sbalestra e allo stesso tempo ti irretisce. Infatti, sistemato come si deve, è proprio carino e questo stuzzica il tuo senso materno, che si mobilita per prendere le sue difese. Allora ti convince che le fasi cancerine di defaillance estetica non sono altro che ansiosi e patetici sos lanciati da un morale a terra.

Perciò non puoi fare a meno di coccolarlo e garantirgli quell’indulgenza che di solito riescono ad estorcerti i bambini bizzosi ma ugualmente tanto teneri.

E’ proprio quello che il Cancro vuole da una donna. Anzi da tutte le donne. Perché, maledizione, il tempo che passa l’ha costretto suo malgrado a diventare uomo. Ma lui non avrebbe voluto perché, da piccolo, stava così bene col suo sacrosanto diritto a librarsi nel fluido mondo della fantasia e la ferma certezza che la sua mamma era sempre lì pronta a sostenerlo, consolarlo, assecondarlo.

Invece, ora che è cresciuto, è costretto ad affannarsi per fare carriera e combattere contro la grossolana distrazione di un prossimo indifferente e per niente comprensivo.

Insomma, il mondo che lo circonda gli sembra sempre un po’ crudele, perché prima lo affascina con un sacco di suggestioni ma poi lo trascura, lasciandolo solo con una sete mai sazia di risarcimenti affettivi. Allora lui si costruisce intorno una corazza di suggestive difese: musica, poesia, arte sono le ancore di salvezza della sua anima sensibile. Ma, da sole, non bastano. C’è anche bisogno di presenze umane comprensive e generose.

Ed è proprio per questo che il Cancro si circonda di una schiera di amicizie femminili con cui fa in modo di instaurare rapporti di complice intimità.

Questo non vuol dire che lui si faccia coinvolgere facilmente in un legame sentimentale vero e proprio. Infatti ti chiede subito affetto e comprensione e non ci mette molto a farti innamorare, ma poi è piuttosto restio a contraccambiare con pari intensità: per sbilanciarsi, lui esige che tu sappia, in un modo o nell’altro, coinvolgerlo in una dimensione magica.

Quanto a questo, la donna dei Pesci non incontra la minima difficoltà. Infatti, sensuale com’è, le viene naturale cominciare a guardarlo con occhi sognanti mentre lui le racconta l’immancabile storia della sua vita. E intanto, con suggestioni tutte nettuniane cioè silenziose ma irresistibili, riesce anche a stuzzicare i prepotenti istinti cancerini. E instaura così con il lunare una fitta corrente alternata di illusioni, sguardi, confessioni e voli pindarici, che crea intorno a loro un intenso alone di magia. E in una cornice di luci soffuse, suadenti bagliori notturni e musiche che fanno palpitare intense emozioni, cominciano a prendere vita desideri di totali abbandoni.

Poi, quando la carica della suggestione diventa insostenibile e arriva fatalmente il momento della completa intimità, è garantito che il Cancro e la Pesci accedono al regno incantato dell’estasi.

E poi? Poi è un problema. Perché se il rapporto dura, per il Cancro e la Pesci diventa veramente un assillo riuscire a destreggiarsi nell’inestricabile labirinto di orari, scadenze, problemi pratico-logistici di vario genere che caratterizza la vita quotidiana. Il Cancro e la Pesci corrono il rischio di finire sommersi dalla marea crescente del caos creato da un frigo che si svuota senza che qualcuno si ricordi di riempirlo, di conti che non vogliono tornare, di bollette che scadono provocando raffiche di black-out riservati agli utenti morosi e recidivi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.