La Favola del Giorno

Sophia si augura che la favola del giorno scelta per voi susciti il vostro interesse e gradimento invitandovi a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

La Favola del Giorno

Peldicenere

Beh, me l’ha detto mia nonna che ai vecchi tempi si poteva avere una pecora per madre. Avere una pecora nera è una bella fortuna. Un vedovo si risposò e sua figlia, Peldicenere, era infelice. Stava piangendo tutta sola quando la pecora nera che stava sepolta sotto una pietra nel campo le venne vicino e le disse: – Non piangere, vai dietro la pietra e ci troverai una canna e se per tre volte batti la pietra con la canna ti darà tutto quello che vuoi -. Lei fece come le era stato detto.

Voleva andare al ballo. La canna le donò vestito e carrozza, ma doveva tornare entro mezzanotte o l’incantesimo sarebbe finito, e ogni dono svanito.

Le sorellastre non la potevano soffrire, era talmente bellina, e la matrigna le faceva fare una vitaccia infernale.

Era bellissima. Al ballo il principe si innamorò di lei, e lei si scordò di tornare in tempo. Fuggendo di gran corsa, perse una scarpina di seta, e il principe andò e mandò per tutto il paese, alla ricerca della fanciulla a cui andasse bene. Quando arrivò a casa di Peldicenere non la vide. Le sorellastre erano occupatissime a smozzicarsi e tagliuzzarsi i piedi per riuscire a infilarsi la scarpina di seta, perché il figlio del re aveva dichiarato che amava così tanto quella fanciulla da voler sposare colei a cui la scarpetta fosse andata bene.

Le sorellastre avevano mandato via Peldicenere perché non si mettesse in mezzo, e le avevano ordinato di badare alle mucche. A furia di tagliarsi i piedi una delle due riuscì a strizzarsi nella scarpetta. Ma era un’agonia bella e buona, ve lo assicuro.

E così partirono insieme: ma quando passarono accanto al campo, la voce della pecora defunta gridò al principe di fermarsi, e poi disse così, disse proprio così,

  • Un piede smozzicato, un piede tagliuzzato

nella carrozza del re ha trovato posto,

ma un piedino grazioso e delicato

laggiù tra la mandria è nascosto.

E lui tornò indietro e la trovò fra le mucche, e la sposò, e se loro vivono felici e contenti, noi non siamo da meno.

Fiabe popolari inglesi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.