Locali storici e tipici napoletani

Gambardella

Cartai da più generazioni i Gambardella, originari di Amalfi, nascono come industriali della carta nei primi anni del Settecento.

Solo nel 1836 si trasferiranno a Napoli, in tempo per fornire a Garibaldi la carta su cui fece stampare i proclami per la cittadinanza napoletana.

Da allora ben poche cose sono cambiate, come testimoniano il marmo sbrecciato per terra, i banconi austeri e gli scaffali sbilenchi in legno massiccio sui quali è accatastata la merce in vendita: carte fiorentine, di Amalfi e di Varese, carte dipinte a mano o marmorizzate, cartoni, fogli da imballaggio e altro ancora.

Da visitare il deposito, al quale ovviamente si accede attraverso una porta scricchiolante: soffitto a volta, alte pareti di tufo, luce fioca. Qui il tempo si è davvero fermato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.