Atlante della Fauna selvatica italiana – Uccelli

Airone cinerino – Ardea cinerea L.
Atlante della Fauna selvatica italiana – Uccelli

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Ciconiformi
Famiglia: Ardeidi
Genere: Ardea
Specie: A. cinerea L.

L’Airone cinerino ha un areale riproduttivo che si estende dal circolo polare artico fino al sud della Spagna, alla Sicilia e alla Grecia e dall’Irlanda alla Russia; l’areale di svernamento si estende invece dall’Europa centrale all’Africa centro-settentrionale. Tra l’inizio del secolo e gli anni ‘60-‘70 ha subito un drastico declino; da allora la popolazione è aumentata e l’areale è in espansione anche in Italia.

Airone cinerino – Ardea cinerea L. (foto D. Maglione http://ups.provincia.so.it)
Airone cinerino – Ardea cinerea L. (foto Centro di Ricerca del Padule di Fucecchio)

Caratteri distintivi

Lunghezza totale: 90-100 cm
Apertura alare: 175-195 cm
Peso: 1,1-2,0 kg

Presenta un corpo slanciato, un po’ più piccolo della cicogna bianca. Il piumaggio superiore è grigio con collo biancastro striato di nero, inferiormente biancastro con striature nerastre; nei giovani esemplari il colore è più uniforme e grigiastro.
Il pecco è lungo, diritto e appuntito, di colore giallo mentre è aranciato nel periodo della riproduzione; bruno nei giovani.
La testa allungata, superiormente bianca e nera negli adulti, e grigia nei giovani, con collo lungo.
Occhi con iride aranciata (gialla nei giovani) e area periorbitale bruno-giallastra o gialla (verdastra nei giovani).
Le ali sono nere, lunghe e larghe; la coda è grigia, corta e quadrata.
Le zampe sono molto lunghe, con tarsi giallo-rossastri (grigi-verdi-brunastri nei giovani).
Non presenta un evidente dimorfismo sessuale.
I pulcini presentano un lungo piumino argentato, formante un ciuffo che ricopre la testa.

Airone cenerino (foto Alessio Bartolini – Padule di Fucecchio)
Airone cenerino (foto Alessio Bartolini – Padule di Fucecchio)

Biologia

Nel volo le ali vengono battute lentamente, mentre la testa è rientrata tra le spalle ed il collo è piegato a Z. In volo emettono regolarmente un rauco e potente “khraaik”; nel nido la voce è generalmente gracchiante.
Vive di preferenza nei pressi di fiumi, laghi e stagni. Specie abbastanza comune, nell’epoca di nidificazione vive in colonie. Il nido è un’enorme costruzione, formata con rametti sulle cime degli alberi. La covata è formata da 4-5 uova blu-verdastre. L’incubazione dura 25-26 giorni e normalmente si ha una cova all’anno. La prole è nidicola e abbandona il nido a circa 4 settimane e s’invola a 42-55 giorni.
Si nutre soprattutto di pesci (anche anfibi, micromammiferi, rettili, insetti, molluschi) catturati stando in una posizione d’attesa particolare.
Specie migratrice parziale.
La vita massima registrata in libertà è di 25 anni.

41 pensieri riguardo “Atlante della Fauna selvatica italiana – Uccelli

      1. Ciao querido amigo Cosimo. Mi día va bien, tranquilo, parece que hoy el tiempo me rinde como lo necesito. ¿Qué tal tu día?
        Me encanta la fotografía, es algo que me gustaría saber hacer profesionalmente.

        "Mi piace"

      2. Ciao Elvira la mia giornata è trascorsa in modo abbastanza normale come al solito l’unica novità è stata la visita oculistica per il rinnovo della patente di guida che è scaduta. si si vede che ami la fotografia e comunque sei già bravissima a me piacciono molto le tue foto.

        Piace a 1 persona

      3. Ciao Cosimo. Me da gusto que todo transcurrió normalmente para ti. Espero pronto quede lista tu licencia y tus lentes. ¿Usas lentes todo el tiempo o para leer? Yo utlizo para leer o para la computadora, pero depende de la hora, tengo vista cansada.
        Gracias, me da gusto que mis fotografías sean de tu agrado.

        "Mi piace"

      4. La nuova patente mi arriverà mercoledì prossimo. gli occhiali non li devo comprare. la visita oculistica l’ho dovuta fare per il rinnovo della patente. non per mettere gli occhiali. Anche io uso degli occhiali saltuariamente per il computer o quando leggo molto.
        Le tue fotografie meritano tanti elogi perché sono bellissime come d’altronde sei bellissima tu.

        Piace a 1 persona

      5. Grazie Cosimo, eso es muy lindo de tu parte. También me da alegría platicar contigo. Por cierto ¿, te busqué en Facebook, tu foto se ve lejos estás me arece con un perro negro, se ven unos árboles. ¿Ese eres tu?

        "Mi piace"

      6. Te entiendo, a mi me costó mucho trabajo poner mi foto en las redes sociales, pero entendía que es algo necesario, de alguna forma, cuando quieres transmitir algo a las personas les gusta ver el rostro de quien escribe o publica.
        Me gustaría ver una foto tuya.

        "Mi piace"

    1. Ciao e grazie per la visita quello che dici dimostra che la Terra è unica e che dobbiamo preservarla con tutte le forme di vita che ci abitano siano esse di natura umana come vogliamo definirci che facenti parte degli altri regni, animali o vegetali che siano. Ti auguro una buona giornata.

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.