Le più belle canzoni napoletane

‘NA ‘MMASCIATA

Pietro Labriola Ernesto Del Preite 1865
 
T’aggi’ ‘a fà ‘na ‘mmasciata Filumè,
vien’ ‘a cca, vien’ ‘a cca.
‘Mpietto nun mme la pòzzo cchiù tené,
comme va, comme va?
Pecché rossa te faje? Ména mo,
vuó sentì, vuó sentí?
Ca mámmeta strillare nun te po’,
nun fuì, nun fuì.
 
Ti devo confidare un segreto, Filomena,
vieni qua, vieni qua.
In petto non me lo posso più tenere,
come va, come va?
Perchè diventi rossa? Filomena ora,
vuoi sentire, vuoi sentire?
Tua mamma non ti può sgridare,
non scappare, non scappare.
 
‘Nu poco la manélla vuó pusà
‘mpiett’a me, ‘mpiett’a me?
‘Stu core comme zompa ‘a cca e ‘a lla,
vuó vedé, vuó vedé?
Mme ne sto’ ghiènno ‘nfuoco, lássem’jì,
nun sciuscià, nun sciuscià.
Abbruciato pe tte voglio murì,
nun stutà, nun stutà.
 
Un attimo vuoi posare la tua manina
sul mio petto, sul mio petto?
Questo cuore salta di qua e di là,
vuoi vedere, vuoi vedere?
Mi sto infuocando, lasciami stare,
non soffiare, non soffiare.
Bruciato per te voglio morire,
non spegnere, non spegnere.
 
Io sto’ ‘mpazzenno, nun ne pòzzo cchiù,
sient’a me, sient’a me.
‘Stu core sta facenno tuppe-ttu,
Filumè, Filumè.
Lu vide, da lu pietto vo’ scappà,
tu lo vuó, tu lo vuó?
Cchiù, senz’ ‘e te, nun pòzzo arrepusà,
nun dì no, nun dì no.
Io sto impazzendo, non ne posso più,
ascoltami, ascoltami.
Questo cuore sta facendo tuppe-ttu,
Filomena, Filomena.
Lo vedi, dal petto vuole scappare,
lo vuoi, lo vuoi?
Senza di te non posso più riposare,
non dire no, non dire no.


Tra le interpretazioni di questa canzone, ricordiamo quelle di Sergio Bruni, Roberto Murolo e Massimo Ranieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.