Curiosando qui e la

Il Testamento può essere discusso?

La fonte primaria per individuare gli eredi di una persona è la volontà del defunto. In linea di principio non esistono limiti e qualsiasi disposizione di un testamento è da ritenersi valida. “Tuttavia ci sono categorie di persone, il coniuge, i figli e gli ascendenti, cioè nonni e genitori, cui la legge riserva una quota garantita di eredità”. Ai figli, se non esiste il coniuge, spettano almeno  due terzi del patrimonio (metà se il figlio è uno solo); al coniuge spetta la metà (un terzo se c’è un figlio, un quartoi se i figli sono di più); al figlio unico, in caso di esistenza del coniuge, spetta almeno un terzo; se i figli sono più di uno hanno riservata la metà del patrimonio.

Continua domani

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.