Curiosando qui e la

Il Testamento può essere discusso? – 2

Agli ascendenti spetta un terzo del patrimonio se chi muore non ha né figli né coniuge, un quarto nel caso di esistenza del coniuge, che conserva il suo diritto alla metà. A conti fatti solo un terzo (o un quarto) del patrimonio può essere devoluto dopo la morte (o donato in vita) come si vuole (è la cosiddetta “quota disponibile”).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.