BOCCACCIO, NAPOLI E IL “DECAMERON” – 7

LE AVVENTURE PARTENOPEE DI ANDREUCCIO

L’itinerario napoletano di Andreuccio che inizia da piazza del Mercato, dove il mercante si reca per comprare i cavalli, giunge al Malpertugio, zona del quartiere Porto, destinata ai traffici e non lontana dal “banco dei Bardi, dove Boccaccio trascorse vari anni della sua giovinezza. In questo luogo, dove viveva gente di piacere e di malaffare, Andreuccio viene attirato da un’astuta donna siciliana che, facendo leva sui sentimenti familiari e scambiandosi per sua sorella, riesce a sottrargli la borsa contenente cinquecento fiorini d’oro: “Laonde la fanticella a casa di costei il condusse, la quale dimorava in una contrada chiamata Malpertugio, la quale quanto sia onesta contrada il nome medesimo il dimostra.

Continua.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.