Monumenti di Napoli

L’AMPLIAMENTO DELLE MURA – 4

Il tracciato proseguiva lungo l’attuale via Costantinopoli e girava a destra sul costone prospiciente l’attuale piazza Cavour, includendo la collina di Sant’Agnello. Si può dire che su tale versante la cinta angioina abbia ricalcato l’andamento delle preesistenti strutture difensive greche, ricongiungendosi poi a Castel Capuano, con andamento parallelo ripsetto all’attuale via Carbonara.

All’interno delle mura la città cambiò profondamente. La nuova residenza regia venne spostata in Castel Nuovo, edificato dal 1279 al 1284 nel Campus Oppidi, precisamente nell’area detta “Platea di Porto Pisano”: si trattò di un vero e proprio evento per l’epoca, che provocò il trasferimento dal vecchio centro di molte dimore nobiliari nella nuova area prospiciente il porto, il largo delle Corregge.

Continua.

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.