BOCCACCIO, NAPOLI E IL “DECAMERON” – 16

LE AVVENTURE PARTENOPEE DI ANDREUCCIO

NOBILTA’, CRUDELTA’ E ASTUZIE IN TERRA NAPOLETANA – 5

La novella sesta della giornata terza sembra riproporre una delle protagoniste della “Caccia di Diana”. Caterina Sighinolfi, moglie di Filippello Sighinolfi, per la quale viene usato lo stesso vezzeggiativo di Catella e alla quale Riccardo Minutolo tende per amore un piacevole tranello. I Minutolo erano, nel Trecento, possessori di uno dei bagni presso i quali “molte brigate di donne è di cavalieri, secondo l’usanza de’ napoletani” andavano a diportarsi a liti del mare e a a desinarvi e a cenarvi: qui Ricciardo riesce finalmente a convincere Catella a godere con lui.

Continua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.