Monumenti di Napoli

IL PORTO, L’ARSENALE E I “SEDILI” – 3

L’ampliamento dell’Arsenale comportò la realizzazione di una nuova strada costiera “a contrata seu loco ipso portus Pisani usque ad Moricinum secus mare”. Su tale nuova arteria confluivano le vie provenienti dal molo dei provenzali, dalle logge dei pisani e dei genovesi, dal borgho Catalano e dal mercato: erano assi ricavati il più delle volte dagli antichi fossati, ai quali afferiva una rete di viuzze secondarie dall’andamento irregolare, che collegavano le nuove strade con il tessuto preesistente.

Dopo il maremoto del 1243 furono ulteriormente rinforzate le strutture portuali, che vennero sistemate più razionalmente in borghi lungo la costa, assegnando ad ogni comunità un’area ben precisa.

Continua

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.