Curiosando qui e là

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

La Terra del Fuoco

La Terra del Fuoco è un arcipelago situato all’estremo sud dell’America meridionale, costituita dalla Isla Grande de Tierra del Fuego e da altre isole minori.

Fu scoperto nel 1520 da Ferdinando Magellano, che gli diede anche il nome, perché aveva osservato i numerosi fuochi accesi dagli indigeni sulla costa.

Secondo i racconti degli antichi navigatori, in quel clima freddo e ventoso, i fuegini non avevano abitazioni né vesti, e utilizzavano la legna, accesa giorno e notte, per scaldarsi.

Anche Charles Darwin, in Viaggio di un naturalista intorno al mondo (1839) descrive questa popolazione, raccolta intorno ai fuochi e particolarmente primitiva.

ARMANI JEANS

ARMANI JEANS – ARTICOLO 3Y5M2A_5M1TZ – PREZZO IN PROMOZIONE 219,00 € – OFFERTISSIMA 78,14 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Curiosando qui e là

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

I nipotini di zio Paperino – Qui – Quo – Qua.

I tre paperini appaiono per la prima volta nella famiglia Disney il 17 ottobre 1937 in un giornale interamente dedicato a Paperino. I loro “papà” sono gli statunitensi Ted Osborne, soggettista del fumetto, e Al Tagliaferro, disegnatore.

Huey, Dewey e Louie, questi i nomi originali, sono figli della sorella gemella di Paperino, Della Duck, che spedisce i pargoli dal fratello dopo che le tre pesti hanno fatto scoppiare un petardo sotto la sedia del padre, costringendolo in ospedale. Chi sia il padre resta però un mistero. Alcuni dei più anziani disegnatori Disney sostengono che potrebbe trattarsi di un fratello di Daisy Duck, Paperina, e spiegano così la ragione per cui i 3 paperi la chiamino “zia”.

Quello che è certo è che la prima visita dei nipotini allo zio si trasforma subito in una convivenza stabile, e lo zio Paperino, se non un genitore, diventa un tutore legale.

ARMANI JEANS

ARMANI JEANS – ARTICOLO 3Y5M2G_5M23Z – PREZZO IN PROMOZIONE 260,00 € – OFFERTISSIMA 92,86 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Curiosando qui e là

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

Come fanno i motori di ricerca a essere così veloci

I motori di ricerca internet sono siti web che gestiscono enormi banche dati di url (gli indirizzi internet) delle singole pagine che compaiono in Rete, e che sono dimensionati per sopportare milioni di utenti contemporaneamente. La velocità di risposta è legata alla qualità del software che gestisce le interrogazioni sottoposte dagli utenti, e alla potenza e al numero dei server utilizzati. La maggior parte dei principali motori di ricerca disponibili hanno server distribuiti in vari punti del globo terrestre, per ridurre i passaggi tra i vari computer.

Velocità e qualità dipendono anche da come viene compilata la banca dati degli indirizzi e delle parole chiave che ne permettono l’identificazione.

Può essere creata in modo automatico, ovvero da appositi software, detti “spider”, che viaggiano in rete e memorizzano l’indirizzo di ciascuna pagina e una sintesi del suo contenuto, associando a essa parole chiavi ricavate prendendo in considerazione titoli, parole evidenziate e ricorrenti.

Altri motori di ricerca affiancano alla selezione automatica un aggiornamento svolto da “spider umani”, che, oltre a verificare la reale corrispondenza delle parole chiave, raggruppano le pagine in categorie (directory).

ARMANI JEANS

ARMANI JEANS – ARTICOLO 3Y5J28_5NZXZ – PREZZO IN PROMOZIONE 172,00 € – OFFERTISSIMA 52,52 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Curiosando qui e là

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

Come nasce una statua

Il bozzetto dello scultore è la fase meno importante per la realizzazione di un’opera d’arte. Il disegno, infatti non potrebbe diventare una figura tridimensionale senza l’aiuto dei tecnici che provvedono alla realizzazione della statua. Per una di grandi dimensioni ce ne vogliono almeno 25, tra formatori (che realizzano il modello in creta e in gesso), ceristi (stendono la cera nel calco), fonditori (provvedono alla fusione e alla colatura del bronzo), cesellatori (limano il bronzo e lo ripuliscono delle impurità), patinatori (conferiscono il colore alla scultura.

Le fasi di fabbricazione di una statua in bronzo sono:

1-Il modello viene realizzato in creta.

2-Viene poi ricoperto con uno strato di gomma, sopra il quale si stende uno strato di gesso.

3-Il calco in gesso è il negativo della scultura: quando è asciutto viene aperto e riempito di cera.

4-La statua di cera viene appoggiata a una struttura di tubi, sempre in cera, attraverso i quali verrà distribuito il bronzo fuso. Il tutto viene coperto da una muratura in sabbia e gesso.

5-Davanti alla fonderia, varie sculture murate attendono di essere inserite nel forno per solidificare la muratura e sciogliere la cera.

6-Il bronzo fuso viene colato nella muratura, tramite un imbuto.

7-Dopo il raffreddamento e l’apertura della muratura, il bronzo viene levigato.

Uno dei luoghi più famosi del mondo per la realizzazione delle statue di bronzo è Pietrasanta (Lu) in Versilia. Le sue fonderie d’arte sono diventate il punto di riferimento dei maggiori artisti internazionali.

ARMANI JEANS

ARMANI JEANS – ARTICOLO 3Y5J18_5NZXZ – PREZZO IN PROMOZIONE 172,00 € – OFFERTISSIMA 52,52 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Curiosando qui e là

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

Che cosa è la proteomica

La proteomica è la scienza che studia le proteine. Nata come estensione della genomica, dedicata invece allo studio dei geni, ha l’obiettivo di analizzarne gli effetti. In ogni patrimonio genetico infatti, i geni forniscono solo le informazioni necessarie alla fabbricazione delle proteine, ma sono queste ultime che provvedono alla funzionalità delle cellule, ne regolano la crescita o l’invecchiamento, o stimolano la produzione di particolari sostanze. La proteomica non fa però parte delle scienze biologiche in senso stretto. Le proteine, per essere funzionali, devono infatti avere una conformazione spaziale particolare. Per studiarle, è necessario disporre dunque di modelli tridimensionali, realizzabili solo con computer particolarmente potenti.

Queste ricerche vengono realizzate dunque tramite una stretta collaborazione tra ricercatori e informatici. Per esempio quella fra la Celera, protagonista della corsa alla mappatura del genoma umano, la Compaq Computer Corporation, il maggior produttore mondiale di computer, e i Sandia National Laboratories che hanno rielaborato una versione del sistema operativo Linux. Le tre aziende hanno collaborato per innalzare i limiti della capacità di calcolo fino a 100 mila miliardi di operazioni al secondo.

La proteomica ha richiesto potenzialità di calcolo e di gestione dei dati notevolmente più elevate rispetto a quelle che sono servite per elaborare la sequenza del genoma umano.

ARMANI JEANS

ARMANI JEANS – ARTICOLO 3Y5J12_5D1AZ – PREZZO IN PROMOZIONE 284,00 € – OFFERTISSIMA 87,11 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Curiosando qui e là

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

Basi spaziali

Negli ultimi anni il numero di vettori, razzi e navette spaziali che hanno portato in orbita satelliti, parti di Stazione Spaziale Internazionale, uomini e sonde è stato notevole.

La maggior parte dei lanci sono razzi per la messa in orbita di satelliti per telecomunicazioni, meteorologici e scientifici.

Le basi spaziali da cui partono la maggior parte dei razzi sono: le due basi americane di Cape Canaveral e di Vandenberg, la base europea di Kourou, nella Guaiana francese, le due russe di Baikonur, in Kazakistan, e di Plesetsk nella Russia stessa, la base giapponese di Kagoshima Space Center, nel Mar del Giappone, la cinese di Xi-chang Satellite Launching Center e infine la Sea Launch, una base privata che si trova nell’Oceano Pacifico.

BLAUER

BLAUER – ARTICOLO 2144 – PREZZO IN PROMOZIONE 207,00 € – OFFERTISSIMA 130,32 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Curiosando qui e là

VERSACE JEANS

VERSACE JEANS – ARTICOLO 71VA4BFG_76067 – PREZZO IN PROMOZIONE 173,00 € – OFFERTISSIMA 150,30 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

Tecnologia aeronautica

L’aereo con le ali gonfiabili

Per volare gli uccelli aprono le ali. Gli aerei non ne hanno bisogno: le tengono sempre aperte. Ma non è un vantaggio. Ali così grandi servono solo in fase di decollo e atterraggio: a terra sono ingombranti, in cielo, dove la velocità, aumentando la portanza, le rende meno necessarie, fanno troppo attrito. Perché allora non copiare gli uccelli anche in questo? E’ quello che si è proposto la Nasa con gli aerei ad ali gonfiabili. La tecnologia potrà essere usata per i veicoli di salvataggio della Stazione spaziale, per droni-spia e, chissà, un giorno anche sugli aerei di linea: per far scendere passeggeri alle fermate intermedie.

Curiosando qui e là

VERSACE JEANS – ARTICOLO E1YWAB30_71893 – PREZZO IN PROMOZIONE 179,00 € – OFFERTISSIMA 155,43 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

Pubblicità/taxi

Lo spot mutante

Alcuni taxi di New York montano sul tetto un tabellone pubblicitario capace di cambiare il messaggio in funzione dell’ora, del tragitto e della gente incontrata.

Creato dalla Adapt Media, funziona grazie a un computer e a un sistema satellitare che individua la posizione dei taxi e invia via radio al tabellone i messaggi giusti. Un negozio può così chiedere che appaia l’annuncio di un saldo solo sui taxi che passano negli isolati limitrofi. O che lo spot cambi lingua a seconda del quartiere (per esempio cinese a Chinatown).

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Curiosando qui e là

PUMA – ARTICOLO 363313 – PREZZO IN PROMOZIONE 110,00 € – OFFERTISSIMA 42,53 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Sicurezza: bambini e bici attenti al manubrio.

Il pericolo maggiore, per un bambino che va in bicicletta, è quello di cadere sopra il manubrio. Uno studio statistico effettuato da un ospedale pediatrico di Filadelfia (il Children’s Hospital) ha dimostrato che almeno il 30% dei ricoveri per gravi traumi all’addome è causato appunto da questo tipo di caduta. Nella maggior parte dei casi, l’incidente avviene a bassa velocità: quando i bambini con la bici urtano contro un ostacolo e, prima di cadere, girano il manubrio di 90° per cercare di mantenere l’equilibrio.

Curiosando qui e là

PUMA – ARTICOLO 363627 – PREZZO IN PROMOZIONE 110,00 € – OFFERTISSIMA 42,53 € – SCOPRI DI PIU’ SU QUESTO E ALTRI ARTICOLI SU www.lemagiedisophiagrandimarche.com

www.lemagiedisophiagrandimarche.com
Sophia, la mia bellissima nipotina, con le sue magie vi trasporterà in un mondo di shopping pieno delle firme più prestigiose e dai prezzi più bassi. Sophia vi aspetta e vi augura buona navigazione.

Sophia riprende una vecchia rubrica che aveva suscitato notevole interesse e curiosità da parte vostra e vi invita a navigare nel suo sito web di grandi marche www.lemagiedisophiagrandimarche.com

Curiosando qui e là

Ma troppi bovini sono un male?

Nel mondo vivono 280 milioni di bovini domestici, gran parte dei quali per fornire la carne morbida, venata di grasso, che si ottiene nutrendoli con mais e altri cereali. Si calcola che se le colture destinate a questi cereali venissero utilizzate direttamente per l’uomo, invece che produrre carne, si potrebbe nutrire quasi un miliardo di persone. Le diete sostenute da grandi quantità di carne, insomma sono anche uno spreco.

Catena di sprechi. Nella catena alimentare (cereali, manzo, uomo) a ogni passaggio va persa energia. Solo 11% dei vegetali mangiati dai bovini si convertono in carne. Il restante 89%, che poteva andare direttamente all’uomo, si perde per alimentare le attività vitali dei bovini. Solo negli Usa, il 70% dei cereali coltivati sono destinati al bestiame. i bovini occupano così, anche indirettamente, il 24% delle aree emerse della Terra. Vengono disboscati milioni di ettari di foreste per fare spazio alle mandrie che provocano anche la desertificazione dei terreni più poveri. Mangiando meno carne forse si farebbe di più per la fame nel mondo, e per il pianeta.